La storia di Gabriele, un fiore nel cielo

 

Ciao a tutti, mi chiamo Silvia e finalmente ho avuto il coraggio di scrivervi la mia storia.

Sono la mamma di Federico 3 anni e Matilda 1 anno, e a giugno sarei dovuta diventare la mamma di Gabriele...dico sarei perchè purtroppo io ho fatto una scelta diversa da tutti voi, ma non per questo meno dolorosa, ANZI!

Ora so che mi giudicherete per aver interrotto la gravidanza ma credetemi che quando l'8 febbraio durante la morfologica mi hanno dato questa terribile diagnosi non ci volevo credere, non poteva succedermi ancora!!! Devo tornare al 2010 quando nasce Federico, sembra essere andato tutto bene, l'unica cosa era qualche rigurgito di bile che mi dicono essere normale dopo il parto...peccato che le cose non migliorano e alla poppata delle 3 di notte non me lo portano e mi dicono che lo hanno ricoverato in Terapia Intensiva perchè non stava bene! e così è iniziato il nostro calvario..Volvolo intestinale 3 operazioni in 2 giorni, battesimo e scarse possibilità di soppravvivenza, asportato l'80% dell'intestino siamo stati ricoverati per 7 mesi....consecutivi, giorno e notte...è nato in primavera e dimesso in inverno! Federico è in nutrizione parenterale dalla nascita 24 ore al giorno e in enterale 12 ore notturne fino ai due anni,ora solo parenterale 12 ore. ho imparato ad infilare il sondino naso-gastrico per non dover correre in ospedale di continuo..ho fatto cose che mai avrei pensato come tutte le mamme di questi bimbi speciali...per questo non pesavo potesse succedermi ancora, non perchè qualcuno lo meriti più di me, nessuno lo merita! ma perchè io sto già lottando per Federico,perchè non so come e quando e se riusciremo ad uscire da questo tunnel...il medico che ha in cura Federico mi ha parlato con il cuore in mano..nelle migliori delle ipotesi si trattava ancora di mesi in terapia intensiva, avrei finito per non essere vicina nè a uno nè all'altro e se fosse successo l'irreparabile ed io non gli fossi stata accanto?...in quel momento non sembrava ci fossero altre scelte..ma il peso mi soffoca il cuore, io sono in parte morta con lui in quella sala parto! abbiamo in programma entro l'anno un operazione all'estero per tentare un allungamento..non sarei potuta essere con entrambi...Sono felice che voi siate stati più coraggiosi comunque sia finita, io vorrei averlo tenuto tra le braccia almeno una volta....prego per voi e perchè possano guarire tutti i vostri eroi e prego per quei genitori che hanno dovuto salutare per sempre i loro angioletti..ora si faranno compagnia tutti insieme. Non giudicatemi, non è stato facile, e non passa giorno che il mio pensiero vada a lui...TI AMO GABRIELE,PERDONAMI.

Fede,Mati, mamma e papà.